Canegrate – La malattia di K che salvò centinaia di vite

Particolare conferenza domani sera, giovedì 24 gennaio, a Canegrate intitolata “La memoria come ponte tra passato e futuro”.

Alle 21 alla biblioteca civica di piazza Unità d’Italia, si parlerà del morbo di K, la malattia che salvò centinaia di vite, con la partecipazione di Kei Kobayashi e Paolo Erpoli.

Un viaggio tra musica e storia per affrontare insieme una tematica sempre attuale. La conferenza è stata organizzata dall’associazione “Il Sorriso – Vita e salute”.

Ingresso libero.

print