Aumentano le tariffe delle autostrade

(Immagine di repertorio)

Rincari da lunedì 1 gennaio 2018 per i costi dei pedaggi delle autostrade italiane.

Aumenti lungo le tratte Milano Serravalle-Milano Tangenziali (+13,91%) e Torino-Milano (+8,34%), secondo quanto reso noto dal Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture. Come è stato spiegato, sono coinvolte nell’aggiornamento delle tariffe ben ventitré concessionarie autostradali, con anche T.E.E.M, Pedemontana Lombarda e Bre.Be.Mi.

Da una tabella esplicativa, questi alcuni degli adeguamenti previsti: Autostrade per l’Italia S.p.A. 1,51%; Autostrada del Brennero spa 1,67%; Autovie Venete spa 1,88%; Brescia-Padova spa 2,08%; Centro Padane Spa 0,00%; Autostrada dei Fiori Spa 0,98%; Milano Serravalle Milano Tangenziali spa 13,91%; Tangenziale di Napoli spa 4,31%; Torino – Savona spa 2,79%; Strada dei Parchi spa 12,89%; Bre.be.mi. 4,69%, TEEM 2,70% e Pedemontana Lombarda 1,70%.

Un incremento medio dei pedaggi, rispetto al 2016, del 2,74%.

print