sabato, 21 Maggio 2022

Al via il censimento dei rapaci nel Parco del Roccolo

Con il 2022 è ufficialmente iniziato il censimento dei rapaci notturni all’interno del Parco del Roccolo, il parco agricolo sovracomunale che si estende nell’Alto Milanese.

Come spiegato dalla LIPU, la Lega italiana Protezione Uccelli, sezione di Parabiago, la direzione del Parco ha affidato alla nota organizzazione naturalistica il compito di monitorare all’interno dei suoi confini la popolazione di Civette, Allocchi e, quando arriveranno, di Assioli. Si cercheranno anche le tracce di Gufi e Barbagianni, oramai sempre più difficili da trovare in questa specifica zona.

“Nel freddo delle notti di gennaio le uscite di ricerca sono già iniziate ed i primi dati cominciano ad essere registrati. L’ascolto dei canti, la ricerca dei siti di nidificazione, le tracce fisiche della presenza dei rapaci notturni come borre o penne, sono alcune delle attività svolte dai volontari LIPU”, racconta Fabrizio Bandera presidente del gruppo parabiaghese.

I dati delle osservazioni saranno raccolti sulle piattaforme on-line ornitho.it e iNaturalist, e saranno presi in considerazione per la validazione anche le segnalazioni fornite dai birdwatchers, appassionati di natura e frequentatori del Parco.

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI