Violenza, rapine e un omicidio sono le accuse a sei giovanissimi arrestati a Monza

(Foto da web)

Ispirati, a quanto pare, dal noto gioco on line GTA – Grand Theft Auto, avrebbero compiuto negli ultimi tempi rapine ed aggressioni, a Monza, dove gli agenti della Polizia di Stato locale li hanno arrestati nelle scorse ore.

La banda di giovanissimi, poco più che maggiorenni, conosciuta come la “compagnia del Ponte”, imperversava con azioni violente e rapine cercando di imporre la propria supremazia territoriale, emulando le vicende dei protagonisti del gioco, prodotto negli Stati Uniti, molto violento.

I sei ragazzi si sarebbero resi responsabili di una serie di rapine aggravate, una delle quali degenerata in tentato omicidio. Tra le vittime delle loro aggressioni anche un clochard. Sono in corso le indagini per chiarire la vicenda, e le responsabilità di ognuno dei giovani arrestati.

print