sabato, 22 Gennaio 2022

Un colpo di spugna al degrado

Via i graffiti dai portici in piazza Giovanni XXIII, davanti alla stazione ferroviaria di Gallarate: è partito il progetto “Un colpo di spugna al degrado” proposto dall’Amministrazione comunale a “costo zero” per i cittadini.

Sabato mattina il via all’iniziativa con i commercianti dei portici, che hanno fornito stracci e detersivi, uniti al sindaco Andrea Cassani, al vice sindaco Francesca Caruso e all’assessore Claudia Mazzetti, nonché a tanti cittadini, per dare una ripulita ai pilastri imbrattati del portico.
“Prima di essere amministratori del nostro Comune, siamo cittadini gallaratesi e come tali desideriamo vivere in una città in ordine e accogliente. L’unione fa la forza, e il nostro obiettivo è iniziare da piazza Giovanni XXIII per poi andare nelle altre zone della città che hanno bisogno di un vigoroso intervento.  E’ soltanto l’inizio di un percorso, prendiamo esempio da quanto è accaduto a Milano con l’Associazione Retake, con i volontari, che hanno iniziato a ritrovarsi per pulire cestini e pali semaforici. In breve tempo sono cresciuti a tal punto da essere oggi in grado di cancellare il degrado ovunque”, ha detto Cassani.

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI