“Tutti in gioco” nessuno escluso

Luciano Lo Bianco e Max Pisu spiegano "Tutti in gioco"

Si chiamano giochi inclusivi e potranno essere acquistati con il ricavato di una partita della solidarietà.

Una delle tante, forse, ma stavolta giocata a Legnano sostenuta dalla UILDM onlus, l’Unione italiana Lotta alla Distrofia Muscolare, sezione locale, e dal Collegio dei Capitani e delle Contrade, vale a dire dal mondo del Palio.

L’evento “Tutti in gioco” è stato presentato ieri al Cenobio del Castello, da Luciano Lo Bianco, presidente UILDM Legnano, accompagnato da Max Pisu, attore comico legnanese sempre pronto a coinvolgersi nelle iniziative benefiche.

La partita di calcio si giocherà il prossimo 25 aprile allo stadio “A. Mari” cittadino, alle 15.30, tra la squadra delle Contrade e la Nazionale Calcio Tv, composta da artisti, presentatori, cantanti, volti noti del piccolo, ma anche grande schermo.

L’incasso dalla vendita dei biglietti, per assistere alla partita, sarà utilizzato per acquistare giochi inclusivi, da installare nei parchi dei Comuni di Legnano e dintorni.

Questi giochi sono speciali, come dondoli ed altalene, perché permettono ai bambini con fragilità di tipo fisico di accedervi, montando anche le loro eventuali carrozzine, e giocare insieme ad altri coetanei senza rimanere esclusi.

“Prima della partita ci sarà animazione per i bambini, quindi musica e intrattenimento per tutti dal mattino. I giochi inclusivi sono davvero importanti, e non mancherà a fianco ad ognuno la spiegazione di come usarli, perché il divertimento dei più piccoli fruitori sia completo”, ha spiegato Lo Bianco.

“Impossibile non esserci. Io giocherò vestendo la maglia delle Contrade. Queste iniziative rappresentano sempre un’occasione per fare la propria parte, divertendosi”, ha detto Pisu.

Costo dei biglietti: 7 euro adulti, 3 euro bambini. Informazioni al numero 0331/544112, e-mail: uildm.legnano@gmail.com

print