Tutor addio sanzioni senza prova di omologazione

Per il Giudice di Pace di Roma solo appositi verbali e certificati di collaudo sono in grado di escludere difetti di funzionamento del dispositivo di rilevamento rendendone legittimo l’utilizzo Vanno annullati i verbali relativi a violazione dei limiti di velocità qualora la P.A. non fornisca la prova dell’omologazione e della periodica taratura del dispositivo Safety Tutor. Soltanto attraverso appositi verbali e certificati di collaudo è infatti possibile escludere qualsiasi difetto di funzionamento del dispositivo di rilevamento e renderne legittimo l’utilizzo Lo ha ribadito il Giudice di Pace di Roma nella sentenza n. 13779/2018 pronunciandosi sul ricorso di un conducente vittoriosamente assistito dall’avvocato Roberto Iacovacci.

Fonte studiocataldi.it

print