giovedì, 11 Agosto 2022

Tragedia sull’Adda: arrestato il marito della donna morta nel fiume

(Foto VVF)

E’ stato arrestato nelle scorse ore dai Carabinieri di Treviglio, l’uomo di 49 anni considerato responsabile della morte della moglie, una 44enne, dopo che la loro automobile nella serata di ieri, martedì 19 aprile, è finita nel fiume Adda, a Fara Gera, nella Bergamasca.

Stando alla ricostruzione di quanto accaduto, grazie anche alle testimonianze di più persone che hanno assistito al dramma, l’automobile sarebbe stata lanciata dal suo conducente, vale a dire il marito della donna deceduta, direttamente nel fiume, mentre la consorte chiedeva aiuto urlando. L’uomo è stato visto raggiungere la riva nuotando, mentre la moglie è rimasta bloccata nell’abitacolo della vettura semi sommersa dalle acque, che non le hanno dato scampo. Il marito della donna è stato fermato poco dopo mentre camminava a piedi, allontandosi dal luogo dove si è consumata la tragedia.

Il corpo della 44enne è stato recuperato dai Vigili del fuoco, e ne è stata disposta l’autopsia. I Vigili del fuoco hanno anche recuperato l’automobile dal fiume.

Si indaga per fare chiarezza su quanto successo. L’arrestato sembra soffrisse di una particolare crisi depressiva. La coppia ha due figli minorenni.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI