Tornare a lavorare dopo i 50 anni: aiuti al reinserimento

Riparazioni ordinarie sui mezzi agricoli: arriva il progetto che si chiama “Cricco Doc”, rivolto agli over 50 che desiderano tornare a lavorare dopo essere rimasti, per più ragioni, senza un impiego.

Succede a Lecco, dove il servizio CESEA del Comune, insieme al Consorzio DOC, ha avviato questa iniziativa con la cooperativa “L’Arcobaleno” della Caritas.

Per dodici mesi sarà formato un gruppo di persone senza lavoro, cui sarà chiesto di effettuare manutenzioni e riparazioni su macchine agricole, percependo un compenso tra i 320 e i 450 euro mensili per 16-25 ore di lavoro in tutto, quale sostegno di integrazione sociale.

L’attività dovrebbe favorire il reintegro nel mondo del lavoro, creando un’occasione.

print