martedì, 31 Gennaio 2023

Sulle morti sospette all’ospedale di Saronno si deciderà il 18 luglio

Nell’ambito dell’inchiesta “angeli e demoni”, sulle morti sospette all’ospedale di Saronno, si deciderà il prossimo 18 luglio se rinviare a giudizio o meno i quattordici indagati.

Il Gip del Tribunale di Busto Arsizio, Gio Cipolla, valuterà in quella sede le accuse di omicidio a carico di Leonardo Cazzaniga, ex vice primario del pronto soccorso di Saronno, e dell’infermiera Laura Taroni.

Secondo le indagini, gli amanti avrebbero avvelenato e ucciso con dei farmaci il marito di Taroni. L’ex vice primario è anche accusato del decesso sospetto di quattro pazienti in corsia. Rischiano il processo anche altri dodici indagati, medici accusati di omessa denuncia, favoreggiamento e falso ideologico.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI