lunedì, 26 Settembre 2022

“Strade pulite” tra Legnano e Castellanza: peccato pochi volontari

Importante agire direttamente, non soltanto riempirsi la bocca di belle parole. E’ questo, in sintesi, il commento dei referenti del gruppo ambientalista “Strade pulite”, all’indomani di una giornata di pulizia organizzata nei boschi tra Legnano e Castellanza, nell’Alto Milanese. Ma dove erano i volontari? Un gruppo esiguo di loro ha effettuato la pulizia in via dell’Acquarella, sabato 5 febbraio, constatando la scarsa partecipazione dei più alle operazioni anti degrado.

Molti i rifiuti raccolti da chi si è coinvolto nella pulizia di una delle strade di collegamento più trafficate ogni giorno, vale a dire soltanto una decina di volontari. “Giusto denunciare, ma qualche volta bisogna anche agire direttamente, così da sensibilizzare e ripulire in modo concreto”, ha commentato Fiorenzo Dozzo, uno dei volontari.

L’occasione per fare la propria parte contro il degrado urbano, ed extra urbano, sarà sabato prossimo, 12 febbraio: alle 14 tutti coloro che vorranno proseguire l’operazione di pulizia con “Strade pulite, sono invitati a presentarsi alle 14 in via dell’Acquarella a Legnano, e in via della Pace a Castellanza.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI