Scelta solidale: il 5×1000 a Milano destinato ai meno abbienti

La notizia è delle scorse ore: il Comune di Milano ha deciso che il “5 per mille” destinato alle casse comunali sarà impiegato per azioni e progetti mirati al contrasto delle povertà.

Quella quota Irpef che non è incassata direttamente dallo Stato, ma può essere destinata ai Comuni, a Milano sarà rivolta ad un utilizzo di carattere sociale, come aiutare le famiglie in difficoltà con azioni mirate al loro sostegno, come spiegato in una nota diffusa nelle scorse ore dal municipio: “Tramite questo meccanismo, al contribuente viene garantita la possibilità di scegliere soggetti ritenuti meritevoli di ricevere i finanziamenti pubblici, applicando il principio della sussidiarietà fiscale”.

print