giovedì, 20 Gennaio 2022

Scelta sbagliata nei tempi sbagliati

La definiscono così, i rappresentanti del Partito Democratico di Legnano, la scelta di Matteo Renzi di fuoriuscire dal gruppo: “una scelta sbagliata in tempi sbagliati”.

Come chiarito in una nota, il PD di Legnano accoglie con rammarico la scelta di Renzi di fondare un nuovo partito staccandosi dalla sua casa natale.

“Le divisioni, al di là delle dichiarazioni ufficiali, sono sempre un danno per la politica e la frammentazione rende ancora più complessa questa fase, che vede il Partito Democratico impegnato al governo, per il bene dell’Italia e dei suoi abitanti. Nonostante tutto il PD continuerà con passione ed entusiasmo a perseguire gli obiettivi dettati dall’ultima direzione nazionale, che individua in un governo di lungo periodo la possibile soluzione alla crisi in cui versa il nostro Paese. Anche a Legnano si è costituito un nucleo di “Italia Viva”, con il quale auspichiamo un serio e costruttivo confronto, anche in relazione alle prossime consultazioni elettorali”.

Al momento soltanto due membri sui venti che compongono il Coordinamento di via Bramante, l’organismo politico dirigente del partito, hanno rassegnato le proprie dimissioni.

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI