Sbloccati 80,6 milioni del Patto per la Lombardia

Con Roberto Maroni, gli assessori regionali Giulio Gallera e Alessandro Sorte

Potranno partire presto le opere di realizzazione di nuove infrastrutture, in tutta la regione Lombardia.

Nei giorni scorsi sono stati assegnati 80,6 milioni di euro del Patto per la Lombardia.

Si tratta di fondi, come ha spiegato lo stesso presidente Roberto Maroni, che in ogni provincia saranno impiegati per avviare una serie di opere che sono state concordate con gli amministratori locali e che consentiranno di aprire nuovi cantieri in tutta la regione.

“Siamo stati di parola e abbiamo recepito le istanze che i territori ci hanno sottolineato come prioritarie. Il nostro metodo di dialogo e confronto continuo funziona, e rende speciale la Lombardia”, ha commentato Maroni.

print