Salvo ma scomparso l’equipaggio di una vela nel Lago Maggiore

E’ successo ieri nel pomeriggio: attorno alle 17 i Vigili del fuoco sono intervenuti per soccorrere gli occupanti di un’imbarcazione sulle acque del lago Maggiore, in difficoltà tra i Comuni di Luino, Maccagno e Cannero.
A causa del forte vento, che improvvisamente ha iniziato a soffiare sul Verbano, diversi diportisti si sono trovati in difficoltà e una barca a vela ha “scuffiato”, e i suoi occupanti sono finiti in acqua. Da un’imbarcazione di passaggio è stato lanciato l’allarme.
Immediatamente sono stati attivati gli specialisti del soccorso acquatico delle sedi di Luino e Verbania, congiuntamente è stato allertato il reparto volo Piemonte che ha inviato un elicottero. Gli operatori intervenuti con due battelli pneumatici hanno perlustrato l’area insieme al personale della Guardia costiera e all’elicottero.
Ma le operazioni non hanno individuato alcuna imbarcazione alla deriva: presumibilmente gli sportivi sono riusciti a raddrizzare da soli la barca a vela, di tipo leggero, e a rientrare in porto.

print