sabato, 20 Agosto 2022

Rilasciata la giornalista russa contro la guerra

(Foto ANSA)

Dopo essere stata arrestata per aver mostrato un cartello con scritte contro la guerra in Ucraina, la giornalista russa della tv di Stato, Maria Ovsyannikova, è stata rilasciata.

Mentre per diverse ore nessuno aveva avuto più sue notizie, dopo il suo blitz in diretta nel corso di un telegiornale, la reporter è stata tenuta in isolamento ed interrogata per quattordici ore, nel dipartimento di polizia di Ostankino, a Mosca, come ha riferito lei stessa.

E’ stata condannata a pagare una multa di 30mila rubli, circa 255 euro.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI