domenica, 26 Maggio 2024

Primo Maggio Festa del Lavoro: festa di un diritto sinonimo di libertà

Oggi è mercoledì Primo Maggio: Festa del Lavoro, e in tutte le città italiane la ricorrenza sarà celebrata con cortei ed eventi, anche di carattere culturale, molti del quali organizzati dalle sigle sindacali e dalle associazioni dei lavoratori.

Tante le riflessioni proposte per la giornata, tanti i temi legati al lavoro: sicurezza, salute, occasione per tutti, dignità e libertà, come ha sottolineato nelle scorse ore anche il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, durante un incontro pubblico: “Il lavoro è legato, in maniera indissolubile, alla persona, alla sua dignità, alla sua dimensione sociale, al contributo che ciascuno può e deve dare alla partecipazione alla vita della società. Il lavoro non è una merce”.

E ancora: “Il lavoro è libertà. Anzitutto libertà dal bisogno; e strumento per esprimere sé stessi, per realizzarsi nella vita. Gli straordinari progressi della scienza e della tecnica per migliorare la qualità e la sostenibilità dei prodotti e dei servizi, devono essere sempre indirizzati alla tutela dell’integrità delle persone, dei loro diritti. A partire dal diritto al lavoro.
Il lavoro deve essere libero da condizionamenti, squilibri, abusi che creano emarginazione e dunque rappresentano il contrario del suo ruolo e del suo significato. Fattori che rappresentano pesanti impedimenti al cammino dell’intera società”.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI