6.5 C
Comune di Legnano
sabato 23 Gennaio 2021

Oggi il vertice tra Governo e Regioni: un’ipotesi di zona “bianca”

Ti potrebbe interessare

Scendono ancora i prezzi delle RcAuto

Costano sempre meno le polizze assicurative RcAuto: come diffuso dal bollettino dell’IVASS, l'Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni, nel corso del terzo trimestre del...

Addio a Roberto Brivio storico chansonnier de “I Gufi”

Dopo Gianni Magni e Nanni Svampa se ne va all'età di 82 anni, stroncato dal Coronavirus, anche Roberto Brivio attore, cantante, cabarettista e membro...

Protestano i detenuti del carcere di Varese

Alcune ore di tensione ieri pomeriggio, venerdì 22 gennaio, nel carcere di Varese dopo che alcuni detenuti hanno inscenato una protesta, che fortunatamente non...

Incidente tra un’automobile e una bicicletta: il traffico si blocca sul Sempione a Legnano

E’ successo ieri sera, venerdì 22 gennaio, lungo il Sempione all’altezza di via Barlocco: un’automobile si è scontrata una bicicletta. Ad avere la peggio il...

Sarà il primo provvedimento dell’anno nuovo quello di cui si discute oggi, lunedì 11 gennaio, in un confronto tra il Governo e le Regioni, dopo l’incontro delle scorse ore tra il premier Giuseppe Conte e i capi delegazione.

Nelle ipotesi per il contenimento della diffusione del Covid-19, altre limitazioni e una stretta alla movida, che ha fatto registrare assembramenti e feste illegali nelle scorse settimane.

Rimane l’idea di suddividere il Paese in fasce di diverso colore, monitorando l’indice Rt, come anche i dati dei contagi, quale nuovo metodo che fa discutere le Regioni: far scattare automaticamente la zona rossa se si superano i 250 contagi ogni 100mila abitanti, in una settimana. 

Sul tavolo del confronto anche la possibilità di istituire una nuova zona, la fascia “bianca”, se l’indice di contagiosità si attesta ad un Rt inferiore a 0,5. Il che vorrebbe dire riaprire tutto.

Il Governo ascolterà le indicazioni dell’ISS, l’Istituto Superiore di Sanità e del CTS, il Comitato Tecnico Scientifico, per preparare il nuovo DPCM, in vigore dal 16 gennaio, quando sarà scaduto il precedente.

Articoli correlati

L’Italia verso il nuovo DPCM mentre peggiora la situazione generale dell’epidemia

Non sono confortanti le comunicazioni del ministro della Salute Roberto Speranza, che nelle scorse ore ha anticipato alla Camera alcune misure che saranno contenute...

L’Italia entra in una fase delicata: necessario contenere il Covid-19 per evitare la terza ondata di contagi

L’indice Rt di contagiosità del Coronavirus è salito nuovamente oltre il valore 1: l’impennata di casi è alle porte se non si presta massima...

Nuove restrizioni fino al 15 gennaio: il Governo guarda all’indice Rt

Potrebbero essere prorogate fino al 15 gennaio le misure anti Covid-19 già adottate nel periodo delle feste. Il primo ministro Giuseppe Conte ha avviato nelle...

Il Covid-19 non molla: l’Italia è ancora nella stretta della pandemia con l’Rt in aumento

Mentre l’avvio delle vaccinazioni anti Covid-19 sta diffondendo un cauto ottimismo nella battaglia contro i contagi, non si abbassa il tasso di positività in...

Quali misure allo scadere del DPCM di Natale? Il Governo è al lavoro per gennaio

Le date del 7 e del 15 gennaio 2021 rappresentano un nuovo quanto atteso cambio di misure, per il contenimento dei contagi da Coronavirus,...