giovedì, 27 Gennaio 2022

Nuovo incubo via e-mail: un finto messaggio dalle Poste svuota i conti correnti

Allarme ai consumatori da parte di Codacons: sta circolando una e-mail che apparentemente arriva da Poste Italiane o Postepay, mentre al contrario si tratta di phishing, truffa informatica.

Numerosi utenti hanno già segnalato quanto accade, per avviare accertamenti e tutelare i conti correnti di chi risponde alla comunicazione sospetta.

Come riferito dal Codacons, migliaia di clienti di Poste e Poste Pay sono stati coinvolti in questo nuovo raggiro. Seguendo le istruzioni che annunciano un falso accredito, si comunicano i propri dati personali e del proprio conto a chi comincia ad addebitare piccole somme, dai 4 agli 8 euro, m anche per dieci volte in un giorno. Questo causa alle ignare vittime perdite anche superiori ai 60 euro giornalieri.

Il Presidente dell’Associazione Codacons, Marco Donzelli avvisa: “Il fenomeno è in costante aumento. Vi ricordiamo però che Poste e Poste Pay non chiedono mai i dati riservati dei clienti, come codici OTP e nome utente per effettuare transazioni. Dunque qualora vi si presentasse qualcuno, spacciandosi per un incaricato di Poste Pay e vi richiedesse tali informazioni, siate pur certi che siete di fronte ad un tentativo di truffa’’.

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI