giovedì, 6 Ottobre 2022

Nuova piazza a San Giorgio: i lavori hanno richiesto l’intervento di un archeologo

Piazza Mazzini a San Giorgio è quasi pronta, lo assicura il sindaco Walter Cecchin.
I lavori di rinnovamento del vecchio centro del paese procedono a pieno ritmo ed alcune interruzioni cui si è assistito nei mesi scorsi, dovute a sopralluoghi e alla messa in sicurezza dell’area, hanno comportato oggi soltanto un ritardo di circa un mese sul termine delle opere fissato.
Così la nuova piazza sarà pronta, presumibilmente, entro la fine dell’anno.
“I lavori di rifacimento della piazza Mazzini sono a buon punto. Nelle prossime settimane si procederà con le opere di superficie, avendo ultimato quelle sotto terra. La presenza di un archeologo ha accompagnato i lavori soprattutto all’inizio, quando è cominciato lo scavo per sistemare tre pozzi perdenti, secondo le nuove normative. Oggi si lavora in superficie, come si può vedere transitando da via Cavour e via Manzoni”, spiega Cecchin.
Le ruspe hanno spianato l’intera piazza, scavando per livellare al di sotto del piano stradale per una trentina di centimetri, nei punti massimi.
L’intervento prevede oggi la posa della pavimentazione, degli arredi urbani necessari come le panchine e la sistemazione di una fontana.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI