Niente asilo da domani per i bambini non vaccinati

(Foto da web)

Scatterà da domani, lunedì 11 marzo, il divieto di ingresso negli asili per tutti i bambini sprovvisti di certificato di vaccinazione avvenuta, come previsto dalla legge Lorenzin, del 2017.

Scade domani, infatti, il termine per la presentazione dei certificati delle vaccinazioni obbligatorie nelle scuole.

Ma le porte serrate per i “non vaccinati” saranno soltanto quelle delle scuole dell’infanzia, mentre alle elementari e alle medie è prevista unicamente una sanzione pecuniaria, e gli alunni potranno entrare lo stesso, come è stato evidenziato dall’ANP, l’Associazione nazionale Presidi.

Vale a dire che se non ci saranno modifiche alla normativa, i bambini e i ragazzi da 6 a 14 anni non vaccinati potranno rimanere vicini a coloro che sono immunodepressi.

Prossimamente potrebbe essere varato un provvedimento in sostituzione della legge Lorenzin, secondo cui le vaccinazioni sarebbero obbligatorie soltanto in caso di particolari emergenze sanitarie, che mettono a rischio l’immunità di gruppo.

La legge, in vigore da un paio di anni, è stata osservata con particolare puntualità in Lombardia, Emilia Romagna, Veneto, Toscana e Puglia, dove sono stati vaccinati il 95% dei bambini.

print