Cerca
Close this search box.
domenica, 14 Luglio 2024
domenica, 14 Luglio 2024
Cerca
Close this search box.

Musa Juwara: la favola del giovane calciatore immigrato

(Foto ANSA)

Quattro anni fa, in una calda giornata di giugno il giovane Musa Juwara originario del Gambia  sbarcava in Sicilia, da solo, senza genitori dopo aver attraversato il Mediterraneo su un barcone carico di persone che cercavano nuova vita in Italia.

Lui era uno dei tanti ragazzi, più di 25mila che nel 2016 raggiunsero da soli le coste italiane, durante i cosiddetti “viaggi della speranza”. Classe 2001, non ancora sedicenne, i genitori lo hanno fatto imbarcare su uno dei gommoni in cerca di un futuro migliore.

Musa inizia a giocare a calcio: gioca da autodidatta, ha talento e nel centro di accoglienza di Ruoti, in provincia di Potenza dove è stato accompagnato dopo lo sbarco sulle coste messinesi, è stato notato dall’allenatore della Virtus Avigliano, che è rimasto colpito dal talento del giovane ghanese e lo prende a cuore, chiedendo di diventarne genitore affidatario.

Inizia così la favola di Musa, notato nel 2017 dal Chievo, acquistato per giocare nella primavera della squadra veronese. Successivamente passa in prestito al Torino, esordendo nel torneo di Viareggio, dove segnerà tre goal in tre partite ufficiali della primavera.

Tornato a Verona nel 2019 esordisce in Serie A, e in seguito a questo fortunato esordio è stato notato da Sinisa Mihajlovic che lo vuole a Bologna collocandolo immediatamente in prima squadra. Domenica scorsa, il 5 luglio, a San Siro contro l’Inter si completa la straordinaria favola di questo giovane talento africano che con il suo primo goal in serie A nel tempio del calcio milanese, il via alla rimonta del Bologna con conseguente vittoria finale.

S. R.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI

Close Popup

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Close Popup
Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web è possibile che vengano archiviate o recuperate informazioni e salvate nella cache del tuo Browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Cookie tecnici
Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang

Accettazione/Rifiuto Gdpr
Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Open Privacy settings