Milano – Cinque bambini feriti dai botti di Capodanno

(Foto da web)

E’ successo nella giornata di ieri, 1° gennaio, a Milano: altri cinque tra bambini e ragazzi, dopo il 23enne ferito a Cesate da un petardo nella notte di San Silvestro, sono finiti all’ospedale per aver riportato gravi ferite per lo scoppio di giochi pirici.

Si tratta di due bambini di 10 anni, che hanno fatto esplodere una “cipolla” trovata a terra inesplosa, in via Baroni. Il botto ha provocato ustioni ai ragazzini, che sono stati portati in ospedale in codice verde e giallo.

Gli altri feriti da petardi inesplosi sono stati un bambino di 10 anni, in via Oleandri, ferito ad un occhio e portato al Fatebenefratelli; un ragazzo di 23 anni, ustionato alle mani in piazza Prealpi, e un 15 enne, il più grave, che rischia l’amputazione di alcune dita della mano destra, dilaniate da un botto in via Bagarotti.

print