mercoledì, 10 Agosto 2022

Marilena Rosa Re uccisa e fatta sparire da un conoscente?

Marilena Rosa Re

Terribile svolta nella vicenda di Marilena Rosa Re, la 58enne di Castellanza scomparsa il 30 luglio scorso: i Carabinieri sospettano l’omicidio e l’occultamento di cadavere da parte di un uomo di 64 anni, suo conoscente.

Come si legge in una nota diffusa questa mattina, “I Carabinieri del Nucleo Investigativo di Varese e della Compagnia di Busto Arsizio hanno eseguito un decreto di fermo per indiziato di delitto nei confronti di un 64enne di Garbagnate Milanese, sospettato di essere l’autore dell’omicidio e dell’occultamento del cadavere di Marilena Rosa Re, scomparsa da casa il 30 luglio scorso. Il decreto di fermo è stato emesso dal Pubblico Ministero titolare del procedimento penale pendente presso la Procura della Repubblica di Busto Arsizio, a seguito di approfondite indagini dei Carabinieri, che hanno evidenziato gravi indizi di colpevolezza in ordine all’uccisione della donna ed al relativo occultamento del cadavere da parte del 64enne, suo conoscente”.

Nella tarda mattinata di oggi, negli uffici della Procura di Busto Arsizio, si svolgerà un incontro con la stampa per divulgare ulteriori aspetti della vicenda.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI