10.8 C
Comune di Legnano
sabato 26 Settembre 2020

L’Olona a Legnano ripulito dai pesci morti. Il Comune parte civile

Ti potrebbe interessare

E dopo la pioggia il vento a sferzare sulla Lombardia: raffiche fino a 70 km/h

Dopo le piogge intense che hanno caratterizzato la serata di ieri, giovedì 24 settembre e la mattinata di oggi, copiose sul Varesotto...

Aggredito un ragazzo di 20 anni in centro a Legnano

E' successo ieri, giovedì 24 settembre, nel tardo pomeriggio: un ragazzo di 20 anni ha denunciato un'aggressione subita poco prima, nelle vie...

A Villa Corvini di Parabiago il nuovo libro di Patrizia Crisalide Mantegazza

Sarà presentato il 23 ottobre alle 21, nella sala rossa di Villa Corvini a Parabiago, “Nel frastuono e nell'assenza” il nuovo libro...

Cartoline da Varese: le novità di Missoni per Milano Fashion Week

Missoni per "Milano Fashion Week - 2020" (dal 22 al 28 settembre) sceglie la versione streaming presentando la nuova campagna con un...

Hanno avuto inizio questa mattina, mercoledì 8 luglio, le operazioni di rimozione dei pesci morti affiorati nel fiume Olona, in zona ex Cantoni a Legnano, così come indicate dal Comune.

La quantità di pesci morti ammonterebbe a circa 500 chilogrammi, secondo una prima stima, che racconta di una vera e propria “strage ittica”, che potrebbe avere ripercussioni negative sulla fauna del fiume.

Parte delle carcasse dei pesci servirà a compiere delle analisi in laboratorio, per cercare di individuare le cause della moria, che non ha precedenti a Legnano. Il resto dei pesci sarà smaltito da una ditta specializzata.

Il fatto, denunciato e commentato dal gruppo “Amici dell’Olona”, ha sollevato parecchie polemiche in città, nei giorni scorsi, quando da venerdì sono comparsi i primi pesci senza vita sul pelo dell’acqua.

Chi sta avvelenando il fiume? La domanda che si pongono le comunità vicine al corso dell’Olona, dove l’episodio ha generato indignazione e preoccupazione. Il Commissario straordinario, Cristiana Cirelli, ha reso nota la volontà del Comune di Legnano di costituirsi parte civile, in seguito all’individuazione, da parte delle autorità competenti, dei presunti responsabili della moria di pesci nell’Olona.

Articoli correlati

Pesci morti a Legnano forse a causa di un cantiere

Potrebbe essere stata causata da un cantiere ad Induno Olona, la moria di pesci di una decina di giorni fa, avvenuta a...

Pesci morti nell’Olona: il coraggio di denunciare chi inquina

Mentre i tecnici di ARPA e di ATS stanno lavorando conducendo analisi sulle acque del fiume Olona, dove nei giorni scorsi in...

Pesci morti nell’Olona da venerdì

C’è apprensione anche a Legnano per l’improvvisa comparsa di pesci morti nelle acque del fiume Olona: un numero ragguardevole, che non è...

A San Giorgio su/L. si attendono le proposte dei cittadini

Ampio spazio alle idee e ai suggerimenti da parte dei cittadini, per una migliore fruizione dei servizi comunali, a San Giorgio su Legnano.

Arconate a supporto di nuove attività imprenditoriali

In uno scenario post emergenza da Coronavirus, caratterizzato dalle difficoltà economiche che minacciano la ripresa a tutti i livello, il Comune di...