L’Intelligenza Artificiale nella quotidianità

L’Intelligenza Artificiale nelle cose di ogni giorno: se ne parlerà domani, sabato 22 febbraio alle 9.30 al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia “Leonardo da Vinci” di via San Vittore a Milano, con una conferenza tematica, intitolata “Intelligenza Artificiale e Quotidianità” – Vivere pienamente con nuovi equilibri, organizzata dalla Fondazione Gaetano e Mafalda Luce con il Patrocinio del Comune di Milano e del Campus Bio-Medico di Roma/Foundation Campus Bio-Medico.

Come spiegato in una nota, “sempre più dispositivi tecnologici sono entrati a far parte del nostro quotidiano: scandiscono i nostri impegni, facilitano la nostra routine e spesso allietano le nostre ore di relax. Basti pensare ai gadget elettrici, ai videogiochi, allo smartphone, ai sistemi di smart home che gestiscono gli ambienti domestici, fino ad arrivare alle smart car di ultima generazione che utilizzano algoritmi di intelligenza artificiale, avvisandoci in tempo di fronte a possibili pericoli stradali.

La tecnologia, con le sue molteplici applicazioni, trova una sua dimensione negli ambienti domestici e lavorativi e, di conseguenza, la vera sfida è accompagnare il progresso e l’innovazione con la tutela dei diritti fondamentali dell’uomo”.

Vivere pienamente con nuovi equilibri e nuovi modi di vivere, al passo con la continua evoluzione digitale, sarà l’oggetto di una particolare riflessione durante l’incontro di domani

Tra i relatori del convegno, interverranno anche Piero Poccianti, presidente dell’Associazione Italiana per l’Intelligenza Artificiale, ed altri nomi di rilievo che operano in questo settore. Le nuove tecnologie saranno poste al centro di una discussione, sulle possibilità delle stesse di diventare sempre più strumento di relazione e conoscenza, per il miglioramento delle condizioni di vita delle persone, nel rispetto della dignità e della libertà.

print