LEGNANO – Comune piu’ “social” con Facebook e youtube

Legnano sbarca su Facebook e Youtube. O meglio, la città di Legnano entra a fare parte dei Comuni italiani che, negli ultimi cinque anni, hanno iniziato a “dialogare” con i cittadini anche attraverso le nuove piattaforme digitali.
Secondo un’indagine dell’Università degli Studi di Reggio Emilia e Modena, non proprio fresca perché risale al 2011, ma al momento l’unica ricerca affidabile in merito alla presenza delle Pubbliche Amministrazioni sui social network, il 45% delle municipalità italiane aveva investito sulle piattaforme digitali. Di queste, l’89% prediligeva Facebook, il 65% Youtube, il 51% l’apertura di blog di discussione, il 50% Twitter.
Se è vero che in quattro anni molte cose possono cambiare, soprattutto in ambito comunicativo, anche a Legnano i cambiamenti sono arrivati. «La pagina Facebook dell’Amministrazione comunale è operativa da qualche giorno”, – spiega il sindaco Alberto Centinaio -, “e vuole essere un ulteriore canale di comunicazione con i cittadini, soprattutto i più giovani che, ormai è fuori discussione, si informano molto di più sui social network che altrove. Naturalmente, la pagina informerà Legnano delle iniziative, i programmi, le manifestazioni, ma anche i possibili disagi relativi ai lavori stradali e ai lavori pubblici. Punto focale della pagina sarà naturalmente la raccolta dei commenti e delle osservazioni dei cittadini che lo staff dell’Ufficio comunicazione prenderà in carico e sottoporrà, qualora si tratti di osservazioni utili alla crescita della comunità, all’Amministrazione comunale. Non saranno raccolte, come credo sia corretto, discussioni e polemiche di ordine politico».
La fanpage, pagina pubblica, della Città di Legnano è raggiungibile all’indirizzo internet https://www.facebook.com/cittadilegnano/?fref=ts e sarà visibile anche a chi non è iscritto ai social network. La moderazione del social sarà garantita durante l’apertura degli uffici: i post, nel fine settimana e quando gli uffici comunali non sono operativi, saranno disabilitati.
Inoltre, è stato realizzato anche un canale Youtube dell’Amministrazione comunale dove verranno raccolte interviste, conferenze stampa, iniziative di interesse in formato video.

print