Legnano – Approvato il Bilancio 2018

slogan Berti
Lo slogan adottato dal consigliere Daniele Berti

Si è conclusa ieri la doppia serata del Consiglio comunale a Legnano, iniziata martedì, per arrivare alla votazione finale del Bilancio.

Il documento di previsione per l’esercizio finanziario del 2018 è stato approvato dalla maggioranza consiliare, dopo alcuni momenti di dibattito da parte delle forze di opposizione, che hanno tentato alcune polemiche.

Tra gli argomenti maggiormente discussi, anche perché non visti di buon occhio dagli scranni di minoranza, la realizzazione della nuova biblioteca – polo culturale, nel parchetto “Falcone e Borsellino”. Secondo il consigliere del “Movimento per Legnano”, Daniele Berti, la biblioteca potrebbe essere trasferita nel vecchio tribunale, o comunque in edifici già esistenti e disponibili, della città.

Nuovo cemento in mezzo al verde, “pugno nello stomaco” per qualcuno, ma tant’è: il progetto si attuerà.

Dopo le osservazioni poco propense alle voci di bilancio presentate dalla giunta, considerate vaghe e poco concrete, il sindaco Gianbattista Fratus ha spiegato che il bilancio di Legnano ha le carte in regola per rilanciare la città su più fronti, con proposte più che attuabili e lungimiranti.

print