venerdì, 21 Gennaio 2022

La Sant’Erasmo di Legnano chiede i tamponi per gli operatori rsa

Il presidente della Fondazione Sant’Erasmo di Legnano, Giuseppe Godano, ha inviato nelle scorse ore una nuova richiesta al Ministero della Salute, per ottenere i tamponi per gli operatori delle strutture socio-sanitarie della Lombardia.

Nell’ordinanza regionale del 21 marzo, cui fa riferimento Godano nella sua richiesta, si stabilisce l’impiego del tampone per gli operatori sanitari, ma non per quelli socio-sanitari, che operano nelle rsa.

La richiesta è indirizzata, in particolare, anche alla Protezione civile e al presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana, affinché sia reso obbligatorio il tampone su tutti gli operatori sanitari sintomatici delle strutture socio-sanitarie della regione, parificando le misure tra gli operatori delle strutture sanitarie e quelli delle socio-sanitarie. 

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI