giovedì, 23 Maggio 2024

La disabilità non è incompetenza: è ora di avere un mondo migliore e più inclusivo

(Foto da FB)

Le immagini pubblicate via social dalla mamma di un ragazzo affetto dalla sindrome di Asperger stanno suscitando profondo interesse nel web, soprattutto perché supportano un particolare messaggio che punta all’inclusione, una volta per tutte, delle persone con disabilità.

Come si legge in una nota, una signora ha portato suo figlio al supermercato; il ragazzo ha la sindrome di Asperger. Il giovane ha trovato uno scaffale disordinato ed ha rimesso in ordine tutti i prodotti.

Accettando per scontato che la vicenda sia autentica, la stessa pone dei validi interrogativi: “Cosa succederebbe se le aziende iniziassero ad assumere persone autistiche? Avrebbero organizzazione, impiegati efficaci e tempestivi che non si fermerebbero fino al completamento dei  progetti. Disabilità non significa incompetenza. Tutti abbiamo un ruolo da svolgere. È tempo di creare un mondo migliore e più inclusivo”, come commenta la madre del giovane.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI