sabato, 21 Maggio 2022

In Valganna ci si diverte sul lago ghiacciato ma no ai comportamenti scorretti

Una giornata in Valganna per riscoprire un divertimento d’altri tempi. Come una volta sì, perché con il riscaldamento globale oggi è difficile potersi divertire sul ghiaccio a costo zero. Non è così però nella frazione di Ganna, a pochi passi dalla Badia di S. Gemolo nel Parco Regionale del Campo dei Fiori, in provincia di Varese, dove i due laghetti che formano la Torbiera di Pralugano, completamente ghiacciati, offrono uno spettacolo unico e divertimento assicurato gratuito.

Qui nei fine settimana si stanno incontrando famiglie che improvvisano pic-nic invernali, coppie che pattinano, gruppi di amici che si cimentano in partite di hockey, persone che passeggiano sulla superficie del lago, trovandosi immersi in uno scenario naturalisticamente perfetto.

Peccato che la zona della Torbiera di Ganna sia stata presa un tantino d’assalto, con alcuni comportamenti non corretti nei confronti del parco, tanto che il sindaco, Bruna Jardini, sta avviando dei provvedimenti per conservare intonsa la magia del luogo: “E’ legittimo e consentito dalle regole del parco andare a fruire di quello che la natura ci dona, in quel luogo, ma è necessario prestare attenzione, sia per la propria sicurezza, sia per evitare di causare danni all’ambiente”.

Al fine di prevenire comportamenti scorretti, dannosi e soprattutto pericolosi, il Comune ha inviato la Polizia locale e i volontari della Protezione civile a sorvegliare gli accessi al parco.

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI