sabato, 13 Agosto 2022

Il 64° Campaccio rinviato di due mesi si correrà a marzo 2021

(Foto di G. Colombo)

A due mesi dal 64° Campaccio Cross Country, organizzato da US Sangiorgese e tappa del  World Athletics Cross Country Permit, il circuito della federazione mondiale di atletica, arriva la notizia di un rinvio della gara a domenica 21 marzo 2020.

La situazione sanitaria caratterizzata dall’epidemia da Coronavirus impone uno slittamento dell’evento più avanti, come annunciato dal direttore di gara Tito Tiberti, con un video sulle pagine social ufficiali del Campaccio: “Tra due mesi, all’Epifania, cadrebbe il tradizionale appuntamento con Campaccio Cross Country. Abbiamo scelto di rinviare l’appuntamento e salvare l’edizione 2021, la 64esima della nostra blasonata storia e l’ultima prima del centesimo compleanno di US Sangiorgese. La data che vogliamo è il 21 marzo 2021, la ufficializzeremo a verifiche di fattibilità ultimate e comunque entro un paio di settimane. Sebbene formalmente sarebbe possibile provare a confermare il consueto appuntamento del 6 gennaio, sappiamo che il Cross Country merita una vetrina di festa: un Campaccio a porte chiuse per i soli addetti ai lavori e per pochi atleti professionisti sarebbe in qualche modo inadeguato a rendere omaggio al lavoro ed alla passione di tutta la comunità sangiorgese. Confermare il Campaccio per gennaio ci sembrerebbe oggi, date le circostanze preoccupanti e tristi che stiamo vivendo, comportamento irresponsabile da un lato e irrispettoso della comunità locale di San Giorgio su Legnano, cittadinanza, associazionismo e sostenitori dall’altro. Guardiamo al futuro con fiducia, lo dobbiamo alla tradizione del nostro Cross, al piacere ed alla bellezza di fare comunità intorno ai prati del Centro Sportivo Alberti”.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI