Cerca
Close this search box.
sabato, 20 Luglio 2024
sabato, 20 Luglio 2024
Cerca
Close this search box.

Furti di biciclette a Parabiago: il Comune corre ai ripari

(Immagine di repertorio)

Dopo le numerose denunce pervenute al Comando di Polizia locale di Parabiago, depositate soprattutto da studenti pendolari che utilizzano la bicicletta come mezzo per recarsi in stazione ferroviaria, e al ritorno in città ne hanno scoperto il furto, l’Amministrazione comunale con il comandante Maurizio Morelli, ha predisposto dei controlli in borghese in particolari orari e nelle aree in cui sono stati segnalati i furti.

E proprio durante uno di questi controlli, è stata individuata una persona resasi responsabile di furto aggravato di una bicicletta parcheggiata all’interno della velostazione: un agente in borghese ha chiesto l’intervento tempestivo della pattuglia più vicina, per poter procedere all’identificazione del ladro. Il soggetto, un 36enne, tunisino, senza fissa dimora, sarà ora perseguito per i reati commessi.

“Questo modo di operare, come d’altra parte anche molte altre azioni di controllo del territorio che abbiamo intensificato, dicono quanto sia fondamentale il ruolo del nostro Comando di Polizia locale, oltre alla collaborazione con i cittadini che puntualmente ci segnalano e riportano situazioni che mettono a rischio la nostra sicurezza”, ha commentato l’assessore alla Sicurezza Barbara Benedetelli.

“Il furto di biciclette è davvero un oltraggio al senso civico. Innanzitutto offende chi utilizza le due ruote come mezzo per spostarsi in città creando un danno soprattutto ai giovani studenti e, in secondo luogo, demotiva le politiche ambientali di sostenibilità che stiamo portando avanti incentivando proprio l’utilizzo della bicicletta. Insomma, un furto di questo tipo è un attacco alla nostra sicurezza, ma anche al lavoro di questa Amministrazione in termini di sostenibilità. Ci auguriamo che le azioni di controllo dei nostri agenti in borghese servano a demotivare altri ladri”, ha detto il sindaco, Raffaele Cucchi.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI

Close Popup

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Close Popup
Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web è possibile che vengano archiviate o recuperate informazioni e salvate nella cache del tuo Browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Cookie tecnici
Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang

Accettazione/Rifiuto Gdpr
Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Open Privacy settings