sabato, 28 Gennaio 2023

Farina dai grilli: il via libera dell’Unione Europea

(Foto di R. Rojas - Pixabay)

Scatta da oggi, martedì 24 gennaio, l’ok alla vendita della farina di grillo domestico, secondo quanto stabilito dall’Unione Europea, più precisamente per usi alimentari quella sgrassata di Acheta domesticus.

Tra due giorni, giovedì 26, sarà autorizzata anche la commercializzazione delle larve di Alphitobius diaperinus, il verme della farina minore, che siano congelate, in pasta, essiccate e in polvere. Nei stessi formati sono già stati autorizzati alla vendita la locusta migratoria, dalla fine del 2021, e la larva gialla della farina da marzo 2022.

Dopo le necessarie verifiche ed autorizzazioni per l’uso alimentare, le farine derivate dagli insetti sono da considerarsi sicure per la salute dei consumatori, tuttavia è bene conoscerne alcuni componenti principali, per non andare incontro ad intolleranze. La larva di tarma, il tenebrione, può provocare allergie a chi è già sensibile ai crostacei e agli acari. E contiene anche il glutine.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI