Cerca
Close this search box.
lunedì, 24 Giugno 2024
lunedì, 24 Giugno 2024
Cerca
Close this search box.

Falso reportage in tv: quattro soggetti indagati per truffa

(Immagine di repertorio)

Erano convinti che nessuno riconoscesse i luoghi descritti nel loro servizio televisivo, invece un Carabiniere si è accorto del raggiro.

La Procura di Milano indaga dalle scorse ore su quattro persone, per il reato di truffa in concorso, considerate responsabili di aver venduto ad una nota società di canali televisivi, al prezzo di 425mila euro, un reportage dedicato alla ‘ndrangheta, e trasmesso in tv a novembre del 2019,  facendo credere che contenesse fatti realmente accaduti, filmati da reporter infiltratisi sotto copertura, rivelatisi invece frutto di una recita ad opera di attori appositamente scritturati.

Le indagini, condotte dal Nucleo Operativo della Compagnia Milano Porta Magenta, sono partite da un’annotazione di polizia giudiziaria redatta da un militare dipendente che, guardando il reportage in televisione, ha riconosciuto un palazzo, indicato falsamente dagli autori del reportage, come il luogo dove abitualmente la ‘ndrangheta raffinava la cocaina importata a Milano, prima di metterla in vendita sul mercato nero. 

L’Autorità giudiziaria ha notificato il provvedimento ad un uomo di 53 anni, residente in Italia, pregiudicato per reati di corruzione, favoreggiamento, accesso abusivo a sistema informatico e rivelazione di segreto d’ufficio. Gli altri tre indagati, un giornalista 43enne, e i due responsabili di una società di produzione di documentari, una donna 43enne ed un uomo 33enne, sono stati raggiunti dalla notifica in Spagna, dove risiedono.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI

Close Popup

Questo sito utilizza cookie per gestire la navigazione, la personalizzazione di contenuti, per analizzare il traffico. Con la chiusura del banner acconsenti all’utilizzo dei soli cookie tecnici. La scelta può essere modificata in qualsiasi momento.

Close Popup
Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web è possibile che vengano archiviate o recuperate informazioni e salvate nella cache del tuo Browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie.

Questi strumenti di tracciamento sono strettamente necessari per garantire il funzionamento e la fornitura del servizio che ci hai richiesto e, pertanto, non richiedono il tuo consenso.

Cookie tecnici
Questi cookie sono impostati dal servizio recaptcha di Google per identificare i bot per proteggere il sito Web da attacchi di spam dannosi e per testare se il browser è in grado di ricevere cookies.
  • wordpress_test_cookie
  • wp_lang

Accettazione/Rifiuto Gdpr
Questi cookie memorizzano le scelte e le impostazioni decise dal visitatore in conformità al GDPR.
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_gdpr_cookies_allowed
  • wordpress_gdpr_allowed_services

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi
Open Privacy settings