domenica, 25 Settembre 2022

Ancora ignota l’identità del cadavere mutilato e carbonizzato trovato a Milano

(Foto ANSA)

Avrebbe potuto essere considerata una vittima dell’incendio che i Vigili del fuoco stavano spegnendo, quella persona trovata carbonizzata ieri sera, dopo l’intervento degli operatori del comando provinciale di Milano, che hanno spento un vasto rogo divampato nello stanzino dei rifiuti di un condominio, in via Cascina dei Prati, in zona Bovisasca.

Ma quel corpo presenta anche delle mutilazioni profonde: la testa e i suoi arti sono stati trovati poco distanti.

Il corpo non è stato ancora identificato, e non è facile stabilire se sia un uomo o una donna. Le indagini del caso sono state condotte tutta la notte, e proseguono oggi per stabilire cosa è accaduto.

Alcuni testimoni avrebbero visto due persone correre nella via, poco prima che divampassero le fiamme.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI