lunedì, 4 Luglio 2022

E’ l’Europa l’epicentro della diffusione del vaiolo delle scimmie

(Foto di Gerd Altmann - Pixabay)

Lo ha affermato nelle scorse ore l’OMS, l’Organizzazione mondiale della Sanità: l’Europa è l’epicentro della diffusione del vaiolo delle scimmie, monitorando costantemente la situazione.

L’ondata che ha visto aumentare i casi di contagio, più di mille e cinquecento in venticinque Paesi del continente, segna qui l’85% del totale dei casi a livello mondiale. “L’ampiezza di questa epidemia presenta un rischio reale: più a lungo circola il virus, più si estenderà la sua portata e più la malattia prenderà piede nei paesi non endemici”, ha detto Hans Kluge, il direttore dell’OMS Europa. Il virus tuttavia è anche circolante in America, in Australia e in Medio Oriente.

Al momento la vaccinazione di massa non è ancora raccomandata, mentre ieri, martedì 14 giugno, le autorità sanitarie europee hanno ordinato 100mila dosi di vaccino anti vaiolo, che sembrerebbe efficace anche contro il virus del tipo che colpisce le scimmie.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI