lunedì, 8 Agosto 2022

E’ morto il ragazzo di 13 anni ricoverato per meningite a Monza

(Foto da web)

La meningite meningococcica che l’ha colpito un paio di giorni fa, non ha lasciato scampo ad un ragazzo di 13 anni, studente di una classe prima dell’Itis Alessandrini di Abbiategrasso, ricoverato da ieri all’ospedale San Gerardo di Monza.

Il ragazzo abitava con la sua famiglia a Robecco sul Naviglio, e dopo essersi sentito male due notti fa, è stato dapprima soccorso al pronto soccorso dell’ospedale Fornaroli di Magenta, quindi trasferito a Monza.

Come è stato riferito, l’Ats della Città metropolitana di Milano ha disposto la profilassi per tutti i suoi compagni di classe e per i suoi familiari, e al momento sono già state vaccinate una decina di persone.

“E’ stata confermata una sepsi da Meningococco di tipo C. In seguito all’aggravarsi delle condizioni del ragazzo, nel pomeriggio di mercoledì è stato predisposto il suo trasferimento al San Gerardo di Monza dove è stato ricoverato in gravissime condizioni”, aveva  confermato nel pomeriggio Giulio Gallera l’assessore al Welfare di Regione Lombardia.

In serata sono sopraggiunte complicazioni e il ragazzo è deceduto, senza aver mai ripreso conoscenza, nel reparto di terapia intensiva e rianimazione del San Gerardo.

“Esprimo il mio cordoglio alla sua famiglia in questo momento di grande dolore” ha detto Gallera assicurando che come “negli altri casi che si sono verificati all’interno di istituti scolastici offriremo la vaccinazione a tappeto per tutti gli studenti dell’istituto coinvolto”.

 

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI