Dramma alla Stramilano: un uomo si accascia per un malore. Soccorso si riprenderà. In 60mila alla grande kermesse sportiva

Successo ieri a Milano per la sua “camminata” ormai tradizionale: la “Stramilano”, edizione 48esima, che ha visto la partecipazione di 60mila iscritti.

A dare il via alle 9 il sindaco Giuseppe Sala in piazza Duomo, quindi il serpentone di atleti, podisti, appassionati, famiglie, bambini, giovani e meno giovani, ha colorato il percorso cittadino della gara fino all’arrivo all’Arena “G. Brera”, cimentandosi con i 10 chilometri, i 5 chilometri e la  “Stramilano Half”, la mezza maratona.

Proprio lungo il tragitto della half, in via Guido d’Arezzo, un partecipante di 50 anni si è accasciato a terra ed ha avuto bisogno del soccorso sanitario. Colpito da un arresto cardiaco l’uomo è stato rianimato, ed accompagnato al Policlinico per le cure del caso, dove si trova ricoverato in prognosi riservata.

A tagliare per primo il traguardo è stato Vincent Kibor Raimoi, con un tempo di un’ora e dieci secondi, seguito da Jairus Birech (1h00’32”) e da Paul Tiongik (1h02’07”), tutti e tre provenienti dal Kenya.

print