Daspo al vaglio per i rom: a Milano si cercano soluzioni

Il sindaco di Milano Giuseppe Sala (Foto Mix)

La posizione del sindaco di Milano, Giuseppe Sala, è cauta, a proposito degli insediamenti abusivi dei rom in città, e non si esclude il Daspo urbano.

Secondo quanto riferito da fonti vicine al Comune, Sala avrebbe già avviato un confronto con il prefetto Renato Saccone, per trovare una soluzione là dove la presenza dei campi nomadi sta creando difficoltà ai residenti, che chiedono la chiusura delle aree dove si trovano i loro insediamenti.

Secondo Sala la chiusura dei campi, dove adesso si concentra lo stazionamento di 3 mila famiglie rom in tutto, a Milano, determinerebbe la loro dispersione in più zone “di fortuna” meno controllabili.

La soluzione del Daspo urbano è al vaglio: l’allontanamento forzato, in tutti i casi di violazione alle leggi della convivenza civile.

print