Dante Alighieri celebrato a Busto Arsizio con iniziative culturali

Nuove iniziative dal Comune di Busto Arsizio a favore della cultura: al via la prima edizione del progetto “Dantedì”, proposto dal Ministero per i beni e attività culturali e per il commercio, che ha istituito la giornata nazionale dedicata a Dante Alighieri per il giorno 25 marzo.

“Secondo tanti studiosi il cammino della Divina Commedia iniziò il 25 marzo del 1300, e oggi si moltiplicano le letture legate al “sommo poeta” Dante. Personalmente credo valga la pena di riscoprirlo proprio in questi giorni. Per quanto riguarda la nostra città, l’Amministrazione comunale ha sospeso tutte le attività culturali, quelle dal vivo, a causa del virus Covid-19, ma abbracciando la tecnologia offriamo visite, attraverso il sito digiart.info, di Palazzo Marliani-Cicogna illustrando le opere esposte, e la Collezione Civica usando un semplice dispositivo come smartphone, tablet o PC. Per le attività via social viene proposta la didattica sulle opere custodite in città, mentre, sul canale Youtube della nostra biblioteca sono proposte delle letture sia per adulti, sia per bambini di genere diverso a sostegno di tutti i gusti. 

Uno sguardo particolare va dato alle Associazioni del territorio attualmente impegnate su molti fronti, per esempio, spettacoli con i burattini per i bambini fatti su Facebook oppure piccoli spettacoli teatrali, insomma la cultura cerca di far sentire la propria voce”, ha spiegato Manuela Maffioli vice sindaco e assessore alla Cultura.

print