domenica, 29 Gennaio 2023

Controllato un cantiere edile a Luino: gravi mancanze in termini di sicurezza

E’ accaduto giovedì 10 marzo a Luino: i Carabinieri, nell’ambito della campagna nazionale congiunta con l’Ispettorato del Lavoro dell’Arma di Varese, hanno eseguito un controllo in un cantiere edile, che prevede la costruzione di tre villette a schiera nella città lacuale.

Gli ispettori si sono subito resi conto che vi erano una serie di evidenti violazioni, alcune anche in tema di rispetto della normativa anti Covid-19. Ma quello che più è emerso in sede di controllo, come spiegato dall’Arma, sono state le carenze da un punto di vista del rispetto della normativa sulla sicurezza sui luoghi di lavoro e sul reclutamento della manodopera non in regola.

Una serie di committenze fatte in violazione della legge ha fatto scattare le multe ed il sequestro dell’area per cinque giorni in attesa di compensare le mancanze e provvedere alla regolarizzazione di operai assunti “in nero”. In tutto sono state elevate sanzioni per circa 200mila euro e denunciate cinque persone che, a vario titolo, sono risultate responsabili delle violazioni accertate.

Come diffuso in una nota dai Carabinieri, i controlli nei cantieri edili fanno parte degli obiettivi che l’Arma del Comando Provinciale di Varese e del Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro della provincia si sono prefissati di perseguire, soprattutto alla luce del proliferare dei cantieri edili nell’ultimo periodo che, alcuni dei quali, corrono il rischio di essere attivati da imprese non del tutto in regola con la normativa in vigore, soprattutto in tema di sicurezza del personale che vi lavora.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI