Con i terremotati anche i volontari della CRI di Legnano

Partiti e in quattro, i volontari della CRI di Legnano che nel pomeriggio di ieri, sabato 19 novembre, hanno raggiunto le zone colpite dal terremoto di fine agosto, in Centro Italia.

Anche la Croce Rossa italiana sezione legnanese ha deciso di unirsi alle forze già in campo nei luoghi del sisma, per portare sostegno alle popolazioni dei paesi colpiti, che ancora necessitano di assistenza, nella vita di ogni giorno, nella ricostruzione di quanto perduto, nel ritorno ad una normale quotidianità.

“Luciano Barlocco presterà servizio presso il campo di Sarnano, dove già si trova l’ambulatorio mobile della CRI di Legnano dalla scorsa settimana, mentre Alessandro Ferrara, Matteo Cuturello e Pamela Gioeli supporteranno il Comitato dei Monti Sibillini con un’ambulanza sita a Comunanza, dove si trovano forze dell’ordine, Protezione civile e Vigili del fuoco impegnati in verifiche e opere di messa in sicurezza”, come si legge in una nota.

CRI sul campo con i suoi volontari, mentre in città prosegue la raccolta di contributi da parte di tutti coloro che desiderano partecipare alla ricostruzione delle località distrutte.

print