14.4 C
Comune di Legnano
martedì 11 Maggio 2021

Cerro Maggiore: i dati sulla pandemia fanno ben sperare

Ti potrebbe interessare

Lavori al Centro Multiraccolta di Busto Arsizio: chiuso per una settimana

Da oggi lunedì 10 maggio il Centro Multiraccolta di via Tosi ang. via dell’Industria, a Busto Arsizio, sarà oggetto di un particolare intervento di...

AEMME Linea Ambiente ottiene gli stessi favorevoli riscontri del 2020

Il giudizio non si discosta molto da quello dello scorso anno: il lavoro di AEMME Linea Ambiente continua, infatti, a ottenere il consenso dei...

Al Teatro Tirinnanzi di Legnano oggi la presentazione del libro dedicato a Felice Musazzi

Si terrà oggi, lunedì 10 maggio, alle 18, al Teatro Città di Legnano “Talisio Tirinnanzi”, la presentazione ufficiale del libro dedicato a Felice Musazzi,...

Mascherine addio? Sì, quando almeno 30 milioni di italiani si saranno vaccinati

Potrebbero bastare 30 milioni di italiani già sottoposti alla prima dose di vaccino anti Covid-19, per dire basta alle mascherine indossate all’aperto. Mentre si ragiona...

E’ il sindaco di Cerro Maggiore Giuseppina Berra a commentare i dati locali sui contagi da Covid-19 di questi ultimi giorni. E questi dati fanno bene sperare, come spiega il primo cittadino: “I risultati statistici dell’andamento del Covid di questa settimana fanno ben sperare. Infatti, negli ultimi sette giorni si è fermata la risalita, anzi abbiamo avuto una decina di casi in meno da una settimana all’altra. Dopo il picco di quindici giorni fa, dove si toccarono gli ottantacinque positivi, oggi tra Cerro e Cantalupo contiamo una sessantina di casi, con quattro persone ricoverate in ospedale. Questo risultato, in aggiunta alla stabilizzazione giornaliera dei nuovi casi, ci fa essere ottimisti e pensiamo che la strategia attuata sino ad ora stia dando buoni risultati. In queste settimane continuano i controlli della Polizia locale lungo le vie di accesso e agli esercizi commerciali. Inoltre i nostri agenti stanno controllando i positivi, come sempre avvenuto in questo anno passato.

Si è notevolmente abbassata l’età dei contagiati. Oggi solo il 10% dei malati ha più di 70 anni. A questo si aggiunge l’importante risultato della creazione del nuovo HUB vaccinale al Centro Commerciale “Move In””.

Il sindaco coglie l’occasione per raccomandare ai concittadini di continuare a rispettare le regole. Uscire quando necessario, igienizzarsi frequentemente e soprattutto usare sempre la mascherina: “Abbiamo l’obbligo morale di essere osservanti, perché in questi mesi molte persone ci hanno lasciato e moltissimi esercizi commerciali stanno soffrendo le limitazioni di questa pandemia”.

Articoli correlati

Centro antiviolenza a Legnano: l’Amministrazione concede l’immobile al Comune di Cerro Maggiore

Da immobile in mano alla ‘ndrangheta a centro antiviolenza per le donne: con la delibera di giunta il Comune di Legnano ha concesso nelle...

Il bilancio di Cerro Maggiore dopo un mese di hub vaccinale al Move-In

“È già passato un mese dall'inaugurazione dell'hub vaccinale di Cerro Maggiore. Con grande convinzione la mia Amministrazione ha perseguito il progetto di aprire un...

Gli over 80 in Lombardia vaccinati anche senza prenotazione dal 7 all’11 aprile

Novità per i cittadini lombardi over 80: quelli che non sono stati ancora chiamati per la vaccinazione anti Covid-19, pur avendovi aderito, e quelli...

L’hub di Cerro Maggiore viaggia sulle 300 vaccinazioni al giorno

Stando ad un recente aggiornamento sulla situazione vaccini all’hub vaccinale di Cerro Maggiore, quello aperto un paio di settimane fa all’interno del centro commerciale...

L’appello dei sindaci dell’Alto Milanese: non arrivare al centro vaccinale di Cerro troppo in anticipo

La raccomandazione era già stata diffusa nei giorni successivi al 15 marzo, giorno dell’inaugurazione dell’hub vaccinale al centro commerciale “Move-In” di Cerro Maggiore: è...