19 C
Comune di Legnano
sabato 18 Settembre 2021

Catturato a Milano un latitante internazionale collegato alla criminalità organizzata

Ti potrebbe interessare

Legnano da il via alle celebrazioni di Dante Alighieri con mostre e conferenze

Sarà inaugurata domani, sabato 18 settembre, a Legnano, l’iniziativa culturale organizzata per celebrare il 700esimo anniversario della morte di Dante Alighieri. Il programma di “Nel...

Il piccolo non prende sonno: salvate per caso dodici famiglie da una fuga di gas

Se generalmente le notti insonni dei bambini sono un guaio per tanti genitori, questa volta i capricci notturni di un piccolo di 3 anni,...

Cicli terapeutici odontoiatrici con l’osteopatia per i bambini al Centro Porta Odontoiatria e Benessere

Il Centro Porta, che si trova a Busto Garolfo, nell'Alto Milanese, è da sempre promotore di un approccio multi specialistico in cui più discipline collaborano tra...

La GdF di Varese sequestra 20 chili di cocaina

E’ accaduto nei giorni scorsi a Varese: gli uomini del Comando Provinciale della Guardia di Finanza hanno arrestato tre persone accusate di detenzione e...

E’ successo nelle scorse ore a Milano: i Carabinieri del Comando Provinciale hanno arrestato un uomo di 39 anni, milanese, latitante internazionale ricercato per espiare la pena di undici anni di reclusione per associazione per delinquere, bancarotta, violazione della legge fallimentare e tentata estorsione.

L’arresto dell’uomo è avvenuto al termine di una specifica attività info-investigativa condotta dal Nucleo Investigativo di Milano che ha tratto origine da uno spunto informativo fornito dai Carabinieri della Stazione di Cusano Milanino, Comune dove è cresciuto.

Come si legge in una nota diffusa dall’Arma, l’arrestato conduceva uno stile di vita sfarzoso, cui non aveva rinunciato nemmeno in latitanza, avendo accumulato ingenti capitali illeciti attraverso operazioni fraudolente nell’ambito di attività legate al commercio ed allo smaltimento di metalli. Vicino a personaggi di vertice della n’drangheta, operativi nel milanese, è stato anche coinvolto in affari legati ad attività per il commercio di metalli ed alla gestione di alcuni locali notturni di Milano. Lo stesso nel 2018 era stato fermato a Montecarlo dalle Forze dell’ordine locali ma, non trovando seguito la procedura di estradizione, era stato rilasciato, facendo nuovamente perdere le proprie tracce.

Nella giornata di lunedì scorso i Carabinieri della Sezione “catturandi” del Nucleo Investigativo di Milano lo hanno rintracciato ed arrestato in un ufficio del centro cittadino, dove esercitava di fatto attività imprenditoriale nel campo del commercio dei materiali metallici, in un’azienda intestata a terzi. L’uomo è accompagnato alla casa di reclusione di Opera. 

Articoli correlati

Spavento a Milano: un filobus si scontra con una vettura e ventidue persone finiscono a terra

Attimi di apprensione questa mattina a Milano, giovedì 16 settembre poco dopo le 10, dove un filobus della linea 90 si è scontrato con...

Area C a Milano: sospesi i divieti per il Covid

Slittano a Milano i nuovi divieti per le auto in Area C, che avrebbero dovuto entrare in vigore dall’1 ottobre. Invece, come è stato...

Ciclista sbattuta a terra da una portiera aperta all’improvviso: forse a Milano serve prestare più attenzione alle due ruote

E’ successo questa mattina, martedì 24 agosto, in via Canonica a Milano, all’angolo con via Paolo Sarpi: una donna di 58 anni, che stava...

Milano si prepara ad accogliere i primi afghani in fuga dal loro Paese nelle mani dei Talebani

Lo ha confermato il sindaco di Milano Giuseppe Sala, nelle scorse ore: a breve è atteso anche a Milano l’arrivo di alcuni cittadini dell’Afghanistan,...

Arrestato a Milano il piromane della zona Est cittadina

E’ successo sabato scorso, 31 luglio, a Milano: la Polizia di Stato e l’Arma dei Carabinieri hanno arrestato un 32enne milanese, pregiudicato ed attualmente...