mercoledì, 1 Febbraio 2023

Carnevale tossico scoperto dall’operazione “Arlecchino”

Sono stati sequestrati mascherine, cappelli, trombette, abiti e parrucche di Carnevale, perché non realizzati secondo le norme di sicurezza vigenti. E’ accaduto a Milano nelle scorse ore, dove la Polizia locale ha scoperto un magazzino pieno di merce considerata non idonea alla vendita e pericolosa, in via Sammartini, dietro alla Stazione Centrale.

Gli accessori di Carnevale ritirati, circa cinquemila pezzi, corrispondono ad un valore complessivo di 15 milioni di euro, e gran parte del materiale abusivo proviene dalla Cina.

Nel corso di una conferenza stampa, per spiegare l’esito dell’operazione di controllo denominata Arlecchino”, è stato mostrato come alcuni degli accessori sequestrati possono essere pericolosi: la plastica usata per le mascherine è tagliente e tossica, le parrucche colorate sono infiammabili.

Quattro persone sono state denunciate per contraffazione e ricettazione.

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI