Busto Arsizio – Si pensa in concreto al recupero dei negozi di via Matteotti

Sono state pubblicate in questi giorni sul sito comunale di Busto Arsizio le modalità di adesione al Bando regionale STO@2020 “Ravviviamo la nobiltà di via Matteotti“, rivolto ai proprietari interessati al recupero di negozi sfitti, che possono inviare la loro manifestazione di interesse entro il prossimo 30 agosto.

Il bando è finalizzato ad individuare i proprietari di negozi sfitti, quelli che si trovano ubicati lungo la via Matteotti e nelle vie limitrofe, interessati al recupero di spazi commerciali per una successiva locazione.

Come spiegato nel bando, “L’Amministrazione comunale, d’intesa con le organizzazioni che tutelano il commercio, intende riportare alcune zone del centro cittadino in condizioni tali da garantire un uso e uno sfruttamento delle strutture immobiliari private più confacente e, per tal via, ha partecipato a un bando per un finanziamento, approvato dalla Regione Lombardia. In via Matteotti, via San Michele, tra piazza Manzoni e piazza Santa Maria, il quartiere conserva la struttura medievale del borgo: sono ancora presenti alcuni importanti edifici, come l’edicola di San Carlo Borromeo, ristrutturata nel 2011. La zona può tornare ad essere via di negozi ed esercizi pubblici, rivitalizzando, anche sotto l’aspetto della sicurezza, l’intero quartiere”.

print