mercoledì, 17 Aprile 2024

BUSTO ARSIZIO – Servizio coordinato del territorio da parte dei Carabinieri: arresti e denunce

paletta carabinieri
(Immagine di repertorio)

Nell’intera giornata di ieri, mercoledi’ 27 luglio, i Carabinieri della Compagnia di Busto Arsizio hanno svolto un servizio straordinario di controllo del territorio, dispiegando numerose pattuglie, alcune provenienti anche dalle Compagnie limitrofe, nelle principali arterie di comunicazione e transito e nelle adiacenze di locali pubblici. Nel corso del servizio, che di fatto prevedeva una sorta di “cinturazione” dei centri urbani esistenti nel territorio della Compagnia, sono stati tratti in arresto:

  1. un 30enne residente a Busto Arsizio, disoccupato e pregiudicato, poiche’ nel corso delle fasi di identificazione di un posto di blocco svolto nelle adiacenze dell’uscita autostradale di Busto, e’ risultato colpito da ordine di carcerazione emesso dal tribunale locale, dovendo espiare una pena di sei mesi e 8 giorni di reclusione  per il reato di furto aggravato (in abitazione), commesso ad Olgiate Olona nel giugno dello scorso anno;

  1. un 50enne di Fagnano Olona, disoccupato e pregiudicato, poiche’ nel corso della fasi di identificazione degli avventori di un locale pubblico e’ risultato colpito da ordine carcerazione in regime di detenzione domiciliare, emesso dal tribunale di Busto Arsizio, dovendo espiare una pena di otto mesi per il reato di evasione, commesso a Fagnano nell’aprile 2014, periodo durante il quale era sottoposto alla detenzione domiciliare per furto in box commesso a Solbiate Olona nel gennaio di quell’anno.

Gli arrestati, al termine delle formalita’ di rito, sono stati tradotti presso i rispettivi luoghi di domicilio, in esecuzione dei citati provvedimenti ed a disposizione dell’Autorita’ Giudiziaria mandante.

Nel corso del medesimo servizio, sono stati inoltre deferiti in stato di liberta’:

  • per detenzione fini spaccio di sostanze stupefacenti, un cittadino pakistano 30enne, residente a Legnano, operaio pregiudicato, poiché a seguito di perquisizione personale effettuata all’esterno di un locale di Castellanza e’ stato trovato in possesso di 3 involucri per complessivi di 13 grammi 13,00 di hashish.
  • per furto aggravato, un 50enne residente a Castellanza, disoccupato e pregiudicato, che veniva fermato immediatamente dopo aver asportato dall’ interno del supermercato “il Gigante”, di Castellanza, varia merce per un valore complessivo di 50,00 Euro circa, refurtiva interamente recuperata e restituita all’avente diritto;
  • per violazione alla legge sugli stranieri, una donna macedone 28enne, senza fissa dimora, disoccupata e pregiudicata, in quanto, controllata in un locale pubblico e risultata irregolare sul territorio italiano.

Inoltre, nel corso di mirati controlli nelle adiacenze di locali pubblici notturni, sono stati deferiti per guida in stato di ebbrezza alcolica 6 giovani automobilisti:

  1. 34enne di Busto operaio, incensurato
  2. 28enne di Samarate, censurato;
  3. 23enne di Gallarate, pregiudicato;
  4. 24enne di Magnago, operaio, censurato;
  5. 26enne di Canegrate, operaio, censurato;
  6. 36enne di Busto Arsizio, disoccupato, censurato.

Infine, nel contesto del controllo degli avventori degli stessi locali pubblici, sono stati trovati in possesso di modiche quantita’ di sostanza stupefacente del tipo  hashish e marijuana, e conseguentemente  segnalati, quali assuntori, alla competente Autorita’ Amministrativa, 4 giovanissimi:

  1. 20enne di Cassano Magnago, studente, incensurato;
  2. 24enne di Nebbiuno (NO), disoccupato, censurato;
  3. 19enne di Olgiate Olona (va), disoccupato;
  4. 27enne di Busto Arsizio, disoccupato, censurato.

Nel corso del servizio, sono stati complessivamente identificati 111 soggetti, di cui 29 stranieri, e controllate 74 autovetture.

 

Condividi:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp
Telegram

ULTIME NEWS

LE PIÙ LETTE

ARTICOLI CORRELATI