Busto Arsizio – Il ciclo posteggio in stazione diventa un ripostiglio?

Mai aperto da luglio dello scorso anno, il ciclo posteggio in stazione ferroviaria a Busto Arsizio sembra aver assunto una nuova funzione, quella di magazzino.

Come illustrato da una recente fotografia scattata al suo interno, nello spazio che era stato ristrutturato per accogliere le biciclette dei viaggiatori, soprattutto pendolari, oggi sono state depositate delle panchine nuove di zecca, ancora imballate nel cellophane, in attesa di essere sistemate presumibilmente altrove. O serviranno per la stazione?

Un uso inconsueto per un ciclo posteggio, cui numerosi ciclisti avevano guardato con favore per lasciarvi le loro due ruote in tutta sicurezza, prima di prendere il treno.

Da luglio dell’anno scorso il posteggio è chiuso, nonostante l’inaugurazione ufficiale, per ragioni che nessuno ha saputo spiegarsi del tutto, se non con l’impossibilità di gestirlo da parte del Comune. I pendolari sono costretti a legare in modo selvaggio le loro biciclette: i più fortunati trovano posto vicino alla banchina ferroviaria, legando la bici alla ringhiera della scala che porta al sottopasso.

print