Busto Arsizio – Arriva il Festival “Latinfiexpo”

E’ stata presentata ieri a MalpensaFiere di Busto Arsizio, la quinta edizione del festival latino americano “Latinfiexpo”, evento organizzato da Fam Eventi con il patrocinio del Comune di Busto Arsizio.

La manifestazione avrà inizio il 13 giugno e terminerà il 31 agosto: settanta giorni di “follie” nel segno del divertimento con un format ricco di musica, danza, colori e sapori per il palato. Evento importante non soltanto nel Varesotto, ma apprezzato anche nell’Alto Milanese.
La kermesse è stata presentata dal patron della manifestazione Felice Di Meo, con l’assessore al marketing territoriale Paola Magugliani, il presidente Bruno Ceccuzzi del Distretto Urbano del Commercio e Centro di riabilitazione AIAS e Massimo Bernardoni direttore di MalpensaFiere.

“Anche quest’anno ci sono delle belle novità nell’ambito della gastronomia: come di consuetudine vengono proposti i ristoranti, con specialità dell’America latina, messicana, uruguayano. A questa edizione siamo riusciti a portare le degustazioni tipiche cubane e venezuelane. Per il ballo un ventaglio ampissimo di vivacità latina e non solo, vera espressione di una magica armonia tra corpo e spirito, facilitata dal ballo, per dare alle persone la possibilità di avvicinarsi alla danza latina”, ha annunciato Di Meo.

“A questa edizione, si è fatto molto per i nostri ragazzi, per i nostri bambini, con disabilità acquistando sempre di più una utilità sociale dedicata alle persone, un completamento nell’organizzazione come struttura di accoglienza fruibile a 360 gradi; mentre per il Distretto si è potuto dare una sostanziosa proposta di ore lavorative alle persone in difficoltà, un aiuto a volte fondamentale nel sostegno di ogni famiglia”, le parole di Ceccuzzi.

“Durante la festa in piazza Vittorio Emanuele II, di qualche giorno fa, è stato organizzato dal municipio una promozione a “Latinfiexpo”, dando la possibilità alle persone presenti di un assaggio al ballo, che avverrà al festival, notando grande disponibilità, la voglia a divertirsi e fare nuove esperienze. Per la città è una grande occasione sia di immagine che di lavoro” ha detto l’assessore Magugliani.

Il festival sarà aperto al pubblico da martedì a domenica, dalle 19.30 alle 3.

print